Relamping

Relamping  LED è un intervento di ammodernamento a costo zero dell’impianto di illuminazione, utilizzando la tecnologia a led (Light Emitting Diode). L’obiettivo dell’intervento è quello di contenere i consumi energetici; prevede la sostituzione di tutti i punti luce tradizionali, sia interni che esterni, con punti luce a Led (vita utile di 60.000 ore), ottenendo così un notevole risparmio in costi energetici sin dal primo anno.

Sulla base dei punti luce/ore lavoro delle diverse zone operative sia interne che esterne si determina il consumo effettivo ed il costo complessivo relativo all’illuminazione che, applicando la tariffa del gestore di energia definisce il  risparmio conseguente all’ azione di efficientamento

 

Vantaggi

 Migliore utilizzo delle fonti energetiche, abbattimento degli sprechi e conseguente risparmio energetico fino al 50%.

• Abbassamento sostanziale dei costi di manutenzione grazie alla maggiore durata dei nuovi corpi luminosi, 8-10 volte superiore rispetto alle vecchie lampadine.

• Vantaggi in termine di benessere: i nuovi corpi luminosi applicati sono altamente ecologiche (rispondono a pieno agli standard ISO 14001), a tutela anche la vostra salute in quanto prive di qualsiasi traccia di mercurio.

• Emissione di luce pulita perché prive di componenti UV e IR.

• Flessibilità: i nuovi punti luce a risparmio energetico offrono svariate soluzioni, di gestione e controllo mediante il sistema domotico.

 

Nel De Amicis

Vista l’età e l’alto consumo degli elementi illuminanti esistenti interni, è stata prevista la totale sostituzione, con elementi ad alte prestazioni con tecnologia a basso consumo ed a LED, opportunamente dimensionati per le varie attività esistenti nella scuola. 

Tali elementi illuminanti, sono stati alloggiati al posto di quelli esistenti, cioè nell’intradosso dei solai del piano terra e piano primo. La nuova composizione degli elementi illuminanti è la seguente:

Nelle aule, nei corridoi negli atri e negli antibagni sono stati istallati corpi illuminanti a led a forma quadrata posti a filo dell’intradosso di ogni piano, di potenza ciascuno pari a 3300 lumen; La potenza illuminante viene gestita dal sistema di controllo domotico che mediante sensori di presenza e di rilevazione della necessita di potenza ne gestisce l’accensione e la potenza.