Tetto piano ventilato

Il tetto ventilato è una copertura che permette il deflusso dell’aria riscaldata, attraverso i moti convettivi che si formano all ‘interno di un’ intercapedine posta tra il rivestimento e il tetto. 

I benefici della ventilazione sono un risparmio energetico di circa il 40% ed una maggiore durata degli elementi sottostanti il tetto. 

Attualmente il tetto ventilato è la più avanzata tecnica di costruzione dei tetti. 

 

Vantaggi

I vantaggi del tetto ventilato in legno rispetto ad una stessa struttura in cemento nelle varie stagioni sono:  

D’estate,  la copertura si riscalda trasmettendone il calore nella parte sottostante, dalle strutture portanti del tetto fino all’interno del fabbricato. Specie dove l’irraggiamento solare è molto intenso questo problema può essere limitato con un tetto ventilato, dove l’aria fresca che entra riscaldandosi per via dell’irraggiamento solare tende a fuoriuscire, permettendo così una ventilazione costante del tetto e mitigando di conseguenza la temperatura interna degli ambienti per un sano e confortevole benessere.

 In autunno-inverno, a causa delle basse temperature esterne possono formarsi fenomeni di condensa che alla lunga sono causa di muffe e gocciolamenti. Con la ventilazione del tetto, la circolazione dell’aria permette che il manto impermeabilizzante e isolante della copertura resti sempre asciutto garantendo in tal modo una durata maggiore degli elementi costitutivi la copertura.

 

Nel De Amicis

Il manto di copertura piano ventilato assicura un migliore benessere termo-igrometrico.

Nella stagione estiva gli irraggiamenti tipici italiani possono portare ad un surriscaldamento con temperature nell’ordine degli 80 C°. 

La ventilazione all’interno dell’intercapedine permette di asportare parte del calore derivante dall’irraggiamento. 

Nella stagione invernale, la circolazione dell’aria impedisce il formarsi di muffe e gocciolamenti dovuti all’umidità. 

 

Il tetto piano ventilato, previsto è composto da:

 

• Una lastra di polistirene battentato H.10 cm;

• Massetto a pendenza alleggerito con altezza  

   media di 8 cm;

• Intercapedine ventilato orizzontale;

• Pavimentazione in lastre di cls galleggiante;

• La trasmittanza della copertura proposta 

   è di 0,26 w/m2K.