Taglio termico

L’alluminio è molto utilizzato nella costruzione dei serramenti. La lavorabilità del materiale, la durata, la robustezza, la leggerezza, l’assenza di manutenzione, sono le principali caratteristiche di questo materiale. Però l’alluminio è anche un ottimo conduttore termico ed è proprio questo il punto a sfavore per questo tipo d’applicazione. 

Per ridurre l’effetto ponte, ovvero per evitare che il calore si trasferisca dall’interno all’esterno e viceversa, è stato creato un profilo particolare. Visto in sezione esso presenta al suo interno due anime in plastica, denominata poliammide. In pratica le due facciate sono meccanicamente unite dalle barrette di poliammide che interrompe la continuità della struttura di alluminio. Questa soluzione è definita, taglio termico proprio perché la conducibilità termica e il rispettivo flusso viene interrotto, ”tagliato” da questo materiale termoisolante. Bisogna ricordare che l’isolamento termico non ha stagione, quindi come è vero che in inverno avremo una minore dispersione di calore verso l’esterno, in estate otterremo una temperatura interna meno influenzata dal calore esterno. Il vetro diventa una componente importante negli infissi in alluminio a taglio termico. Esso, non deve essere più solamente a camera d’aria, ma possibilmente basso-emissivo che ne aumenta le prestazioni di tenuta. La canalina del vetro camera deve sempre contenere dei sali che assorbono l’umidità interna della camera tra i due vetri evitandone la formazione di condensa. Il bordo è completamente sigillato con una colla a caldo. La camera interna del vetro camera basso-emissivo, può contenere normalissima aria, ma sempre più diffusa è l’immissione di gas argon che contribuisce ulteriormente all’aumento dell’isolamento termico.

Vantaggi

 

•  Grande isolamento termico e acustico; i profili multicamera in alluminio a taglio termico possiedono un valore di conducibilità termica estremamente basso che si traduce in un maggior isolamento termico;

•  Assenza di manutenzione: verniciatura o trattamento superficiale. Gli agenti atmosferici non alterano le caratterstiche dell’alluminio;

•  Longevo:è usato per fare prodotti dalla vita elevata, spesso con un’aspettativa di vita superiore ai 60 anni, diminuendo così la produzione di rifiuti se usato al posto di prodotti meno durevoli;

•  Versatilità progettuale in quanto il PVC può essere tranquillamente utilizzato in ogni contesto;

•  L’alluminio è riciclabile al 100%

 

Nel De Amicis

Gli infissi, sia finestre che porte, realizzati per il De Amicis sono del tipo in alluminio a taglio termico, e richiedono pochissima manutenzione per l’esterno, elemento questo fondamentale per un ente pubblico come il Comune, che si occupa della manutenzione ordinaria e straordinaria della scuola. 

Il vetro utilizzato è composto da un triplo vetro con una doppia intercapedine da 16 mm, con trattamento basso emissivo per la lastra interna e riempimento di gas argon per entrambe le intercapedini.

Un così articolato infisso, garantisce prestazioni di isolamento termico e acustico eccezionali.